Quick Menu di navigazione :

  1. Vai al contenuto
  2. Vai alla sezione del menu principale
  3. Vai al motore di ricerca
  4. Vai al menu di aiuto
  5. Vai alla banner
  6. Vai alla lista di scorciatoie

Informativa: Questo sito può utilizzare cookie di profilazione di terze parti per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookieclicca qui . Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.Ok

Aiuto :

  1. Sanofi nel mondo |
     
  2. Siti italiani |
     
  3. Azionisti |
  4. Contatti |
  5. Mappa del sito |
  6. Guida
  1. Dimensione Caratteri 

    Ridurre Aumentare  
 
 

News

Contatto :

Malattie rare e biotecnologie alla Biotech week

Appuntamento venerdì 29 settembre presso il Dipartimento di Scienze della Vita di UNIMORE con uno spazio informativo e il gioco-dibattito PlayDecide, per riportare l’attenzione su queste patologie e fare il punto su avanzamenti della ricerca e delle terapie.

 

Sono oltre 6.000 le malattie rare a oggi identificate, molte delle quali ancora senza una terapia efficace, “orfane” anche di interesse e di una corretta informazione.  Per riportare l’attenzione su queste patologie e fare il punto sugli avanzamenti della ricerca e delle terapie, venerdì 29 settembre, a Modena, presso il Polo Universitario di UNIMORE si tiene una giornata di informazione, dibattito e approfondimento aperto a tutti dal titolo “Malattie rare e biotecnologie: passato, presente e futuro”. L’iniziativa è promossa da UNIAMO – Federazione Italiana Malattie Rare onlus - e il Dipartimento di Scienze della Vita di UNIMORE, in collaborazione con il Coordinamento Malattie Rare Regione Emilia Romagna e Sanofi Genzyme.
 
Quello di Modena è uno degli oltre 90 eventi previsti su tutto il territorio nazionale per la 5° edizione della European Biotech Week, promossa in Italia da Assobiotec, l’Associazione Nazionale per lo Sviluppo delle Biotecnologie e dedicata al settore delle biotecnologie e al ruolo che svolgono nel migliorare la qualità di vita e la salute delle persone. La giornata modenese inizia alle 11 con il “Corridoio delle Esperienze”, un percorso per conoscere le malattie rare e non, oltre al lavoro di ricercatori, medici, associazioni di pazienti.
 
Nel pomeriggio, UNIAMO, partner della European Biotech Week fin dalla prima edizione, porta anche a Modena per la prima volta il PlayDecide, un gioco-dibattito promosso e certificato dalla Commissione Europea su due temi di grande importanza e attualità: la diagnosi precoce grazie allo screening neonatale esteso e i farmaci innovativi per le malattie rare. Ad accompagnare la giornata, alcuni scatti del fotografo modenese Aldo Soligno tratti dal progetto “Rare Lives – Il significato di vivere una vita rara”, realizzato con UNIAMO e il supporto di Sanofi Genzyme.

 
Per maggiori informazioni: www.uniamo.org

Data aggiornamento: 27 Settembre 2017