Quick Menu di navigazione :

  1. Vai al contenuto
  2. Vai alla sezione del menu principale
  3. Vai al motore di ricerca
  4. Vai al menu di aiuto
  5. Vai alla banner
  6. Vai alla lista di scorciatoie

Informativa: Questo sito può utilizzare cookie di profilazione di terze parti per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookieclicca qui . Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.Ok

Aiuto :

  1. Sanofi nel mondo |
     
  2. Siti italiani |
     
  3. Azionisti |
  4. Contatti |
  5. Mappa del sito |
  6. Guida
  1. Dimensione Caratteri 

    Ridurre Aumentare  
 
 

News

Contatti

Se sei un giornalista, accedi all'area media

Contatto :

Lixisenatide è ora rimborsabile anche in Italia, in associazione con insulina basale

L’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) ha comunicato ufficialmente la notizia relativa alla rimborsabilità sul proprio sito. Si tratta di un'alternativa terapeutica per i pazienti che non rispondono adeguatamente alla terapia con antidiabetici orali e insulina basale.

 


Lixisenatide, agonista prandiale del recettore del GLP-1 di Sanofi, ha ottenuto la rimborsabilità anche in Italia, in associazione con insulina basale. La notizia segue la recente pubblicazione dei risultati principali dello studio ELIXA di Fase III-b, che ha confrontato lixisenatide versus placebo, valutandone la sicurezza cardiovascolare in una popolazione ad alto rischio con diabete di tipo 2.

Data aggiornamento: 10 Aprile 2015