Quick Menu di navigazione :

  1. Vai al contenuto
  2. Vai alla sezione del menu principale
  3. Vai al motore di ricerca
  4. Vai al menu di aiuto
  5. Vai alla banner
  6. Vai alla lista di scorciatoie

Informativa: Questo sito può utilizzare cookie di profilazione di terze parti per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookieclicca qui . Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.Ok

Aiuto :

  1. Sanofi nel mondo |
     
  2. Siti italiani |
     
  3. Azionisti |
  4. Contatti |
  5. Mappa del sito |
  6. Guida
  1. Dimensione Caratteri 

    Ridurre Aumentare  
 
 

News

Contatto :

Il nostro selfie: online il "Bilancio d'esercizio"

Un selfie da record con 2.046 persone. Tanti sono i collaboratori di Sanofi in Italia. Una fotografia scattata con il “Bilancio d’esercizio 2016”: numeri e attività che raccontano una delle principali aziende farmaceutiche al mondo.

 

A livello industriale Sanofi è tra le principali aziende farmaceutiche nel mondo e in Italia, sia per numero di collaboratori che per volumi di produzione.

Ricerca, produzione, informazione scientifica e vendita: nel “Bilancio d’esercizio 2016” le attività, le iniziative e tutte le aree terapeutiche del Gruppo che comprendono soluzioni per le malattie cardiovascolari e infettive, soluzioni per il diabete, malattie rare, sclerosi multipla, oncologia, vaccini, farmaci e prodotti di automedicazione.

Il fatturato complessivo dell’anno ammonta a 1.502 milioni di euro, segnando un +1% di incremento sull’esercizio precedente. Le vendite all’esportazione e di principio attivo hanno fatto registrare un +3%. Le vendite sul mercato nazionale, pari a 1.173 milioni di euro, sono in linea con i risultati dell’anno passato.

Le immagini di questo volume sono state realizzate in alcune farmacie, nei siti produttivi di Sanofi Italia e nella sede di Milano. Fanno parte di un progetto più ampio con il quale Sanofi intende raccontare il rapporto che i cittadini hanno con la loro salute, le strutture di cura, i presidi sul territorio.

 

Data aggiornamento: 27 Luglio 2017