Quick Menu di navigazione :

  1. Vai al contenuto
  2. Vai alla sezione del menu principale
  3. Vai al motore di ricerca
  4. Vai al menu di aiuto
  5. Vai alla banner
  6. Vai alla lista di scorciatoie

Informativa: Questo sito può utilizzare cookie di profilazione di terze parti per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookieclicca qui . Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.Ok

Aiuto :

  1. Sanofi nel mondo |
     
  2. Siti italiani |
     
  3. Azionisti |
  4. Contatti |
  5. Mappa del sito |
  6. Guida
  1. Dimensione Caratteri 

    Ridurre Aumentare  
 
 

Colesterolo una questione di famiglia

Contatto :

Colesterolo, una questione di famiglia

Progetto di indagine sull'ipercolesterolemia familiare promosso da Cittadinanzattiva con il supporto non condizionato di Sanofi.

 


L’ipercolesterolemia familiare è una patologia ereditaria che risulta ad oggi sotto-diagnosticata. In Italia la Società Europea di Aterosclerosi (EAS) stima un tasso di diagnosi inferiore all’1%, a differenza della Norvegia e dell’Olanda dove la diagnosi raggiunge rispettivamente il 43% e il 71%.

L’iniziativa “Colesterolo, una questione di famiglia” è la prima indagine civica sull’ipercolesterolemia familiare e punta a far luce sulla patologia, sull’attuale qualità delle cure e sulle criticità nella sua gestione, per cogliere le opportunità di miglioramento del percorso di assistenza dei pazienti.

Da giugno a settembre 2015, Cittadinanzattiva ha promosso un questionario online, in forma anonima, rivolto ai pazienti affetti da ipercolesterolemia familiare o chi ne presenta i sintomi senza ancora essere giunto ad una diagnosi certa.

II dati sono stati raccolti ed elaborati da Cittadinanzattiva e i risultati sono stati presentati a novembre nella Biblioteca del Senato "Giovanni Spadolini" a Roma.