Quick Menu di navigazione :

  1. Vai al contenuto
  2. Vai alla sezione del menu principale
  3. Vai al motore di ricerca
  4. Vai al menu di aiuto
  5. Vai alla banner
  6. Vai alla lista di scorciatoie

Informativa: Questo sito può utilizzare cookie di profilazione di terze parti per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookieclicca qui . Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.Ok

Aiuto :

  1. Sanofi nel mondo |
     
  2. Siti italiani |
     
  3. Azionisti |
  4. Contatti |
  5. Mappa del sito |
  6. Guida
  1. Dimensione Caratteri 

    Ridurre Aumentare  
 
 

La Nostra Responsabilità

Contatto :

Sanofi e l'Ambiente


Per salvaguardare l’ambiente e contribuire attivamente alle sfide derivanti dai cambiamenti climatici, Sanofi è da sempre impegnata a contenere l’impatto ambientale delle proprie attività attraverso un monitoraggio costante dei consumi e lo sviluppo di attività specifiche volte a:

  • ridurre i consumi di energia e le emissioni di CO2,

  • favorire l’adozione di tecnologie ecocompatibili,

  • assicurare il pieno rispetto degli adempimenti della legislazione vigente in materia ambientale,

  • sviluppare  attività di sensibilizzazione, informazione e formazione per i propri collaboratori.

 

 

Nel 2014 lo stabilimento di Anagni  (FR) inaugura un nuovo impianto di cogenerazione.
Il nuovo impianto di cogenerazione è finalizzato alla produzione combinata di energia elettrica e termica e consente di ottimizzare al meglio sia le risorse energetiche sia i costi dell’impianto, con una soddisfazione del fabbisogno energetico pari a circa il 50%, equivalente a 14 milioni di Kilowattora, e una riduzione del 20% dei costi energetici.

Nel 2015 certificata l’impronta ambientale di  Maalox
Per la prima volta in Italia un farmaco partecipa ad un programma per calcolare e ridurre le emissioni di gas a effetto serra attribuibili al suo ciclo di produzione. Lo studio di Impronta ambientale, sviluppato in conformità alla normativa ISO / TS 14067 sulle compresse Maalox 400 + 400 mg prodotte per il mercato italiano, ha identificato le principali fonti di emissione in tutte le fasi di produzione del prodotto: approvvigionamento delle materie prime, produzione, distribuzione, uso e smaltimento, evidenziando azioni di miglioramento per la riduzione del consumo di energia e di materie prime.

Nei 6 stabilimenti di Sanofi in Italia vengono confermate ogni anno le certificazioni internazionali di impatto ambientale e si registrano riduzioni annuali nei consumi di acqua ed energia elettrica.