Quick Menu di navigazione :

  1. Vai al contenuto
  2. Vai alla sezione del menu principale
  3. Vai al motore di ricerca
  4. Vai al menu di aiuto
  5. Vai alla banner
  6. Vai alla lista di scorciatoie

Informativa: Questo sito può utilizzare cookie di profilazione di terze parti per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookieclicca qui . Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.Ok

Aiuto :

  1. Sanofi nel mondo |
     
  2. Siti italiani |
     
  3. Azionisti |
  4. Contatti |
  5. Mappa del sito |
  6. Guida
  1. Dimensione Caratteri 

    Ridurre Aumentare  
 
 

Le Nostre Soluzioni

Contatti

Sanofi SpA

Viale Bodio 37/b
20158 Milano
Tel: 02.3939.1
Fax: 02.3939.4200

Contatto :

Immunologia

Sanofi Genzyme, la divisione specialty care di Sanofi all’avanguardia nella ricerca e sviluppo di terapie per patologie disabilitanti spesso difficili da diagnosticare e trattare, ha ampliato il suo impegno anche in Immunologia, un settore in continua crescita.

 

L’obiettivo di Sanofi Genzyme è quello di fare la differenza nella vita dei pazienti affetti da alcune patologie di origine autoimmune, croniche e invalidanti. Rientra in questo ambito lo sviluppo, in collaborazione con Regeneron Pharmaceuticals Inc., di due anticorpi monoclonali completamente umani per il trattamento dell’artrite reumatoide e della dermatite atopica, oltre ad altre patologie con in comune una stessa origine autoimmune.

Il primo è già stato approvato negli Stati Uniti e in Europa, dove è indicato per il trattamento di pazienti adulti con artrite reumatoide attiva da moderata a grave, una dolorosa malattia infiammatoria cronica e progressiva che danneggia le articolazioni, causando rigidità e deformazione, con un notevole impatto in termini di disabilità e qualità di vita.

Il secondo è stato approvato con procedura accelerata negli Stati Uniti, dove la FDA ne ha riconosciuto il valore innovativo designandolo come breakthrough therapy. Il 26 Settembre 2017 ha quindi ricevuto l’approvazione da parte dell’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA), per il trattamento di pazienti adulti con dermatite atopica da moderata a grave, candidati alla terapia sistemica. La dermatite atopica è una patologia cronica a coinvolgimento sistemico, che colpisce la pelle del viso e del corpo e che condiziona molto negativamente la vita privata e lavorativa dei pazienti, con conseguenti pesanti ricadute sulla sfera psicologica. Lo stesso anticorpo monoclonale è attualmente in studio anche nell’asma da moderata a grave dove, nei prossimi mesi è prevista la sottomissione del dossier registrativo alle autorita’ regolatorie sovranazionali europee e statunitensi. Inoltre, la poliposi nasale e l’esofagite eosinofila, rappresentano ulteriori patologie dove il farmaco è attualmente in studio.

Data aggiornamento: 17 Ottobre 2017