Quick Menu di navigazione :

  1. Vai al contenuto
  2. Vai alla sezione del menu principale
  3. Vai al motore di ricerca
  4. Vai al menu di aiuto
  5. Vai alla banner
  6. Vai alla lista di scorciatoie

Informativa: Questo sito può utilizzare cookie di profilazione di terze parti per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookieclicca qui . Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.Ok

Aiuto :

  1. Sanofi nel mondo |
     
  2. Siti italiani |
     
  3. Azionisti |
  4. Contatti |
  5. Press |
  6. Mappa del sito |
  7. Guida
  1. Dimensione Caratteri 

    Ridurre Aumentare  
 
 

Sanofi in Italia

Contatti

Sanofi SpA

Viale Bodio 37/b
20158 Milano
Tel: 02.3939.1
Fax: 02.3939.4200

Contatto :

Sanofi in Italia


Sanofi rappresenta una delle maggiori realtà farmaceutiche in Italia, dove ha una forte presenza industriale.

Le aree di attività
La filiale italiana produce e commercializza farmaci in tutte le aree di attività del Gruppo, tra le quali: cardiovascolare, diabete, oncologia e tumori del sangue, nefrologia, farmaci equivalenti, con Zentiva, malattie rare e sclerosi multipla, con Genzyme e vaccini con Sanofi Pasteur.

La presenza sul territorio
Sanofi Italia ha una sede a Milano, dove si trovano anche Zentiva, e una sede Genzyme a Modena.
In Italia sono presenti 4 stabilimenti industriali di Sanofi: Origgio (VA), Anagni (FR), Scoppito (AQ), Brindisi.

La ricerca in Italia

  • Ricerca Clinica
    Nella sede Sanofi a Milano opera un’unità di ricerca clinica (CSU - Clinical Study Unit) con 39 collaboratori, dedicata alla conduzione degli studi (o trial) clinici.
    La CSU Italiana coordina le attività di sviluppo nei Paesi del cosiddetto Cluster Adriatico: Romania, Bulgaria, Grecia, Slovenia, Croazia, Serbia, Albania, Bosnia Erzegovina.

  • Ricerca biotecnologica
    Presso lo stabilimento di Brindisi è presente un centro specializzato nella ricerca biotecnologica impegnato nello studio e sviluppo di processi per il passaggio su scala industriale della produzione di nuovi principi attivi antibiotici.
    Il centro è parte integrante del Distretto Biotecnologico della Regione Puglia.

 

Data aggiornamento: 9 Marzo 2017