Campus On Air in Sanofi: un aiuto nella gestione dello smartworking

Tra le iniziative che Sanofi ha messo in campo per le sue persone in questo periodo particolare c'è il Campus on air. Uno spin-off dello storico Campus in azienda che conta oltre 10 edizioni di successo. Il Campus on air è entrato virtualmente nelle case delle famiglie dei colleghi durante il lockdown per accorciare le distanze e sentirsi più vicini, dando vita a uno spazio di intrattenimento e aggregazione e a un momento di condivisione 'live'.

Campus disegni

Le case sono diventate così un'estensione del Campus On Air, dove hanno preso spazio giochi, quiz, sfide, trucchi di magia, racconti, laboratori artistici e scientifici condotti dagli animatori e da ospiti speciali, in una carrellata di intrattenimenti ludici che richiamano anche il linguaggio televisivo daytime, arricchito ulteriormente da contributi multimediali arrivati dai bambini. Suddivisi in rooms virtuali in base alla fascia di età, i bambini e ragazzi hanno potuto partecipare ad una programmazione ricca e diversificata con un palinsesto di attività studiate per essere svolte "a distanza". Sono 6 le puntate di 1 ora realizzate in un mese e mezzo su Zoom che hanno coinvolto 75 famiglie e 110 bambini e ragazzi da 0 a 15 anni. Un'esperienza ludico-educativa per i ragazzi e un aiuto per mamme e papà alle prese con lo smartworking.

Campus genitori


"Il Campus mi ha aiutato nella gestione dello smartworking. In quel momento sapevo che mia figlia era impegnata in attività divertenti e interessanti e così io avevo la possibilità di concentrami sul lavoro" Chiara Valleggi, CSA Immunology Derma

 
"Un'ottima esperienza per i miei due ragazzi. Il Campus ha contribuito a distrarli con qualcosa di diverso da quello che fanno solitamente, stimolando la socialità e i rapporti interpersonali" Mario Lapecorella, Medical Lead Rare Blood Disorders

 
 "Un'iniziativa coinvolgente e ben organizzata. Mio figlio ha partecipato sempre molto volentieri e si è sicuramente divertito. Un'occasione di socialità in questo particolare periodo" Andrea Meazzi, Stock & Distribution Manager

 
"Il Campus ha riempito i troppi spazi vuoti che il lockdown ha creato nella vita dei bambini. Se pur a distanza e con strumenti inusuali ha dato loro la possibilità ai bambini di continuare a stimolare la fantasia" Francesco Notaro, Artwork Specialist

 
"Da papà mi sono chiesto spesso come le mie figlie stessero vivendo questa emergenza. Il Campus è stata la medicina inaspettata per la loro voglia di socialità. Immediatamente è diventato uno degli appuntamenti più attesi della settimana" Andrea Fuccaro, DM Diabete Nord-Est
 

"L'esperienza del Campus on air è stata obiettivamente di supporto durante lo smartworking, incastrandosi alla perfezione con tutte le attività da remoto, ormai numerose, dei miei ragazzi. Ringrazio Sanofi e tutti gli educatori per questa esperienza" Giuseppina Cappella, KAM Sanofi Pasteur 

Questo sito può utilizzare cookie di profilazione di terze parti per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più
OK