La salute globale e lo scenario nazionale: interazioni e sinergie per contrastare le disuguaglianze in sanità



festival partecipazione

Nel corso degli ultimi cinquant'anni la ricerca biomedica ha condotto ad una crescita inaspettata in termini di aspettativa e qualità della vita. Purtroppo, però, i benefici delle scoperte scientifiche non sono stati equamente distribuiti, persistendo enormi disparità a livello globale evidenziate dai parametri usati per il rilevamento dello stato di salute, tra cui la mortalità infantile, gli anni di vita senza gravi malattie e la speranza di vita alla nascita. 

Il tema delle disuguaglianze in sanità rappresenta un’area emergente e multidisciplinare per lo studio, la ricerca e la pratica, mirati al miglioramento della salute di tutta l'umanità e ad eliminare quei mali che sono in qualche modo interconnessi a povertà e disuguaglianza tra i generi in particolare nelle popolazioni più fragili e marginalizzate.

Programma

Relazione: Stefano Vella Direttore del Centro salute globale dell’Istituto Superiore di Sanità
Modera: Marco Frittella - conduttore Tg1 RAI 
 
Intervengono: 

Stefania Pezzopane - VIII Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici, Camera dei Deputati
Valentina Corneli - I Commissione Affari Costituzionali, della Presidenza del Consiglio e Interni, Camera dei Deputati
Massimo Cinque - Presidente della Fondazione 6 aprile per la vita
Vincenzo Vittorini - Vicepresidente della Fondazione 6 aprile per la vita
Giovanni Lolli - Presidente Vicario della Regione Abruzzo
Pierpaolo Sileri - Presidente 12a Commissione Igiene e Sanità, Senato della Repubblica
Stefania Mariantoni - Psicologa coordinatrice gruppo di lavoro obiettivi di piano ASL Rieti
Tonino Aceti - Coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva 
Fulvia Filippini - Country Market Access & Public Affairs Head Sanofi

Iscriviti qui per partecipare all'evento