Donne in salute per la salute delle donne. Countdown per “Our Women’s Health”

Our Women's Health

Le ricette per la salute delle donne dalle donne che lavorano nella salute e in particolare in Sanofi. Mercoledì 6 marzo alle 11.00 dall’Auditorium dell’headquarter milanese di Sanofi Italia sette professioniste racconteranno la loro storia, tra lavoro e vita privata. In concomitanza con la settimana che celebra l’8 marzo la Festa delle Donne un talk racconta le storie delle donne che lavorano giorno per giorno nella salute. Per ascoltare il loro punto di vista di manager, mamme, ricercatrici. Un confronto al femminile per orientarci meglio anche nella salute di una comunità. Partecipa al live tweeting sull’account Twitter di Sanofi Italia.
 
Il lavoro (spesso invisibile) delle donne
Chi si prende cura della salute delle donne, si  prende cura della comunità intera nella quale donne e uomini nascono, lavorano, studiano, vivono. A metterlo nero su bianco è stata anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità, che ha evidenziato come la salute delle donne sia una priorità urgente da trattare con piani specifici di intervento. Una prevenzione che passa da una corretta informazione e quindi da una consapevolezza oggi ancora troppo labile. D’altronde il lavoro delle donne è ancora invisibile: così è stato fotografato recentemente da uno studio americano pubblicato sulla rivista di ricerca Sex Roles e rilanciato in Italia da Valore D.  I ricercatori statunitensi hanno deciso di intervistare 393 donne con famiglia. Scoprendo che la maggior parte delle responsabilità che riguardano la famiglia ricade proprio sulle madri, anche se lavorano e condividono il peso con i loro partner. Ma quel lavoro invisibile lascia le donne meno soddisfatte della loro vita e delle loro relazioni. E questo le rende più inclini alle malattie legate allo stress. E siamo maglia nera sul gender gap. Secondo gli ultimi dati del World Economic Forum l’Italia in tre anni è passata dal 41° all'82° posto nella classifica mondiale. A incidere negativamente soprattutto l'assenza di servizi familiari, che si ripercuote sui tassi di occupazione femminile e sulla salute delle donne. Ma quali consigli, suggestioni, stimoli, azioni intraprendere sulla salute delle donne? E cosa ne pensano le donne che lavorano in Sanofi? 

 

Questo sito può utilizzare cookie di profilazione di terze parti per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più
OK