Per non dimenticare

#PerNonDimenticare L’Aquila, 26 marzo 2019

Cadere, rialzarsi, aiutarsi reciprocamente, risollevarsi, fare comunità e fare impresa. Le industrie della salute per L’Aquila: un incontro promosso da Sanofi insieme a Dompé e Menarini.

per non dimenticare

A dieci anni dal terribile sisma del 2009, le industrie della salute del territorio, alla presenza del Presidente della Regione Abruzzo e delle istituzioni locali, vogliono ricordare congiuntamente il coraggio, la forza e l’energia di lavoratrici e lavoratori e di tutti i cittadini nei difficili momenti di emergenza subito dopo il terremoto e nella lunga ricostruzione che ne è seguita. Ed esprimere ancora una volta la propria vicinanza e impegno per il territorio.

Il terremoto dieci anni fa ha generato una vera e propria emergenza abitativa, morale, umana. E Sanofi, che proprio nei pressi de L’Aquila conta uno dei suoi stabilimenti produttivi, ha deciso di rispondere in modo concreto ai bisogni del territorio e dei lavoratori d’Abruzzo. Nel 2009 ha ricostruito nel dopo-terremoto un intero villaggio: 90 case per i dipendenti che avevano perso la propria, un centro di aggregazione, scuole e campi sportivi. In accordo con comune Scoppito e Istituto Diocesano Sostentamento Clero le case sono state date alla Protezione Civile per gli sfollati del terremoto di due anni fa di Amatrice e Campotosto.